• RSS
  • youtube
Home  -  News  -  Politica  -  Regione Lazio: è il giorno dei tagli: la cronaca in diretta

Regione Lazio: è il giorno dei tagli: la cronaca in diretta

Renata Polverini non lascia: passa la mozione sui tagli chiesti dalla governatrice. Il racconto della nostra cronista

Regione Lazio: è il giorno dei tagli: la cronaca in diretta Regione Lazio: è il giorno dei tagli: la cronaca in diretta
Oggi l'attesa votazione sui tagli alla Regione Lazio (Credits: Mauro Scrobogna /LaPresse)

Tag:  Fiorito Polverini regione Lazio

di Claudia Daconto

ore 15.20. Renata Polverini, in aula, chiede un sì convinto alla mozione taglia sprechi per 20 milioni di euro: "Se siamo d'accordo, anche nella consapevolezza che alcune persone hanno provocato un danno, se non di sostanza, sicuramente d'immagine, siamo in grado di reagire con un azione di governo sana e importante. Dire che sono serena forse è eccessivo, ma oggi ho fatto un sondaggio personale tra i pazienti del S. Eugenio e ho raccolto entusiasmo. Tuttavia non abbiamo bisogno di sondaggi per capire se siamo in grado o meno di fare uni sforzo importante sapendo che tutto quello che faremo sarà sotto la lente d'ingrandimento. Se voi ve la sentite, io me la sento. Non capisco perché  io mi devo dimettere se un consigliere regionale ha sbagliato, e altri no davanti ai casi Lusi e Penati, questo Bersani me lo dovrà spiegare".

ore 14.20: Tre ore dopo l'inizio della seduta del Consiglio entra in aula Renata Polverini, pronta ad assistere al voto sulla proposta di legge nr 388 che, se approvata, sarebbe appena la 9^ licenziata in due anni da questo consiglio regionale. Nei corridoi della "pisana" intanto una dipendente della Regione vede il badge stampa della cronista ed esplode: "La stampa lo deve raccontare lo schifo che c'è qui dentro. Se so' magnati i miliardi e a noi ci vogliono tagliare 500 euro dello stipendio. Io ne prendo 1600, pago 500 di mutuo, bollette, benzina, e come magno?"

ore 12.38: Secondo le persone accanto alla Polverini la Governatrice avrebbe accantonato la richiesta di dimissioni del Presidente del Consiglio Regionale, Mario Abruzzese. Per quanto riguarda i conti della sua lista, non ancora pubblicati, la Polverini avrebbe più volte chiesto al capogruppo Mario Brozzi di farlo al più presto e non capisce il perché di questo ritardo. A minuti si attende il suo arrivo in Consiglio.

ore 12.15: Renata Polverini non è arrivata. I giornalisti assediano il Consiglio Regionale del Lazio. Si trovava l'inaugurazione del reparto di geriatria dell'ospedlae Sant'Eugenio.

consiglio regionale LAzio

ore 12.00: Il Governatore, Renata Polverini, è ancora attesa al Consiglio che è in corso. All'esterno della "Pisana" la Digos presida l'ingresso dove si trova anche una delegezione di manifestanti della Federazione della Sinistra che ha srotolato uno striscione con la scritta: "Polverini Vattene!". Che il clima sia caldo lo dimostra quanto accaduto alla consigliera del Pdl Livia Nobili, indicata da Fiorito come la più insistente nel chiedere denaro. I giornalisti l'hanno avvicinata ed al suo rifiuto di rilasciare dichiarazioni alcuni hanno aggredito lei ed alcuni dei suoi collaboratori, al grido di "La difendete pure, lei che ruba..."

ore 11.45: E' cominciata la seduta del consiglio regionale del Lazio. Renata Polverini al momento non è ancora presente in aula

ore 11.25: Chiara Colismo, 26 anni, è il nuovo  capogruppo del Pdl alla Regione Lazio. La giovane consigliera è uscita  dalla riunione che l'ha designata accompagnata da Francesco Battistoni (il dimissionario) che ha parlato di "scelta unanime, la più felice che  il Pdl abbia preso in questo momento". La neo capogruppo ha dichiarato  "che da oggi parte il rilancio del pdl in Regiona Lazio". e sulle accuse  rivolte a nche a lei da Franco Fiorito circa la richiesta di soldi si è  difesa: "Li ho sempre utilizzati per l'attività politica e l'entità non  è minimamente paragonabile a quello che ha speso lui".

ore 10.20: Il palazzo del Consiglio Regionale del Lazio brulica già di giornalisti e telecamere. C'è grande attesa nei corridoi per conoscere il nome del nuovo capogruppo del Pdl, dopo le dimissioni di Francesco Battistoni. La decisione al termine di una riunione tra i vertici del partito. Le opposizioni voteranno il si ai tagli ma allo stesso tempo presenteranno una mozione con la quale chiederanno le dimissioni di Renata Polverini.

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
637487
Commenti
TUTTI
PIÙ POPOLARI
Loading...
Loading...
Nessun commento inserito
  • Per commentare gli articoli devi essere iscritto a panorama.it
  • Puoi farlo anche utilizzando il tuo account facebook

Speciali

Video Hot